Scade venerdì il termine per presentare le domande per il patentino dei fitosanitari

A metà marzo partirà il corso per il patentino dei fitosanitari. L’Agraria di Barga da un servizio ai propri clienti, dal momento che il corso è organizzato da uno studio professionale. Il corso è suddiviso in venti ore più l’esame finale. Lo svolgimento è previsto in cinque giorni con  orario dalle 17 alle 21 e l’obbligo di frequenza è fissato all’80 per cento delle ore. La domanda deve essere restituita compilata entro venerdì 5 marzo. Il costo è stato fissato in 200 Euro.

Ai sensi art. 3 del D.lgs 150/2012, è utilizzatore professionale “persona che utilizza i prodotti fitosanitari nel corso di un’attività professionale, compresi gli operatori e i tecnici, gli imprenditori e i lavoratori autonomi, sia nel settore agricolo sia in altri settori. E’ fatto obbligo per legge (art. 9 del D.Lgs 150/2012) per l’utilizzatore professionale di acquistare qualsiasi tipo di prodotto fitosanitario, indipendentemente dalla classificazione di pericolo, soltanto tramite certificato di abilitazione all’acquisto e utilizzo (“patentino”).

Documenti di vendita: soltanto con documento di trasporto o fattura
Utilizzatore non professionale (Hobbista)
◦ Se munito di patentino, può acquistare qualsiasi tipo di prodotto fitosanitario, come un utilizzatore professionale. Documento di vendita: fattura
◦ Se NON munito di patentino, può acquistare a mezzo fattura o scontrino fiscale, qualsiasi tipo di prodotto fitosanitario che NON rechi uno dei seguenti pittogrammi:

fitosanitari
Gli utilizzatori professionali e Non professionali sono tenuti per legge a mostrare all’atto dell’acquisto i seguenti documenti: patentino e documento d’identità in corso di validità.

 

Facebooktwittergoogle_plusmail

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *